Convegno "Via Francigena, beni culturali e Alternanza Scuola Lavoro" evento del Festival Via Francigena 2017 nel Municipio Roma V

Convegno Onlus Ad Duas Lauros 2017

3 Giugno 2017 - A Villa de Sanctis nella Casa della Cultura in Via Casilina nel Municipio Roma V, si è tenuto il convegno "Via Francigena, beni culturali e Alternanza Scuola Lavoro", evento inserito fra i 450 in programma nel Festival "Via Francigena Collective Project" 2017 lungo il percorso della Via Francigena in Inghilterra, Francia, Svizzera e nelle regioni italiane fino in Puglia.
Al convegno organizzato e realizzato dalla Onlus ICT Ad Duas Lauros, c'è stata la partecipazione attiva degli studenti della Classe III Ales dell'Istituto Magistrale "Margherita di Savoia" di Roma, che ha presentato il programma di Alternanza Scuola Lavoro, su competenze web, ICT e dei beni culturali del Municipio Roma V, realizzato con la collaborazione tecnica e documentale della Onlus Ad Duas Lauros.

Onlus_Ad_Duas_Lauros_Maurizio

Maurizio Fedele di Onlus Ad Duas Lauros nel convegno "Via Francigena, beni culturali e Alternanza Scuola Lavoro"

I contenuti video e slide del convegno "Via Francigena, beni culturali e Alternanza Scuola Lavoro"

Le Vie Francigene del Sud - video di Moreno Alessi, con la consulenza scientifica dell'Arch. Paolo Walter Di Paola. E' un documentario che parte dalle testimonianze storiche medievali, dalla cronaca di viaggio dell'Arcivescovo Sigerico che nell'anno 990 racconta il cammino verso Roma, dalle narrazioni dei pellegrinaggi e dalle Crociate che hanno innervato l'Europa e posto le basi delle culture d'Europa, lo spirito dei pellegrinaggi oggi è diventato quello della Via Francigena.

Slide guida turistica del Municipio Roma V - Il Municipio Roma V è la porta viaria della Via Francigena nel Sud, che inizia il percorso da Porta Maggiore a Roma, lungo le Vie Casilina e Prenestina monumenti, ville romane, complessi archeo museali come Villa Gordiani, il complesso Mausoleo Sant'Elena - Catacombe SS Marcellino e Pietro, il Parco di Centocelle per cui è imminente la musealizzazione della Villa della Piscina (II sec. d.C).

Video e slide del Parco di Centocelle - Il Parco di Centocelle è un area che per gli studiosi di storia antica, archeologia e storia moderna raccoglie resti, vestigia, reperti e memorie che partendo dalla preistoria, passa per l'età tardo romana con  ville e templi romani (famose le ville c.d. Ad Duas Lauros e la Villa della Piscina), il Medio Evo, per arrivare nei primi decenni del secolo scorso a fare la storia dell'aviazione italiana e mondiale, con il primo volo a motore di Wilbur Wright nel 1909. Il video e la slide sono tratti da lavori di ricerca storica e archeologica delle Dott.sse Patrizia Gioia e Rita Volpe della Soprintendenza di Roma.

Nel museo all'interno del Mausoleo di Sant'Elena un plastico riproduce la magnificenza del mausoleo stesso come era 2000 anni fa

Video e slide del Mausoleo di Sant'Elena - Il Mausoleo di Sant'Elena (IV Se. d.C.) con le adiacenti Catacombe dei SS Marcellino e Pietro, sono testimonianza dell'età tardo romana, con Helena Julia Augesta che nel IV sec. d.C. qui fu tumunata dal figlio Imperatore Costantino. Sono due personaggi che hanno fatto la storia del Cristianesimo e poi dell'Europa fin nei secoli a seguire, Costantino fece del Cristianesimo la religione di stato dell'Impero Romano, Sant'Elena - Julia Augusta tracciò con i suoi viaggi la Via verso la Terra Santa, da cui derivò il concetto di pellegrinaggio e oggi la Via Francigena, determinando il germinare delle culture d'Europa. In adiacenza del mausoleo le catacombe dei SS Marclelino e Pietro (II - IV sec. d.C.) sono state definite "pinacoteca sotterranea paleo cristiana", recentemente restaurate e aperte al pubblico, con centinaia di pitture murali a testimoniare il passaggio dall'età pagana a quella cristiana.
Il Mausoleo di Sant'Elena è un magnifico museo costantiniano, oggi è inspiegabilmente chiuso al pubblico per un contenzioso fra autorità locali e vaticane.

Slide Cammini Francigeni nel V Municipio - Maurizio Fedele di Onlus Ad Duas Lauros ha presentato nella sua slide il cammino del Comprensorio archeologico Ad Duas Lauros nel tempo, il suo identificarsi con il territorio del Municipio Roma V, il tortuoso processo politico, culturale, decisionale che ha portato il Consiglio d'Europa a inserire questo territorio negli itinerari della Via Francigena. La Onlus Ad Duas Lauros con le altre associazioni attive sul territorio e il governo municipale ha concorso a questo grande risultato di portata sociale, politica, economica, culturale, che le recenti vicissitudini politiche di Roma e nazionali non stanno di certo favorendo.

Link alle slide, alle fotografie e ai video della Onlus Ad Duas Lauros al convegno

Istituto "Margherita di Savoia" di Roma, progetto ASL con Onlus Ad Duas Lauros - Al convegno gli studenti e studentesse della Classe III Ales dell'Istituto "Margherita di Savoia" con il Prof. Pozzi, hanno illustrato con una slide e con contenuti video di loro produzione, il percorso di Alternanza Scuola Lavoro che hanno realizzato con la collaborazione della Onlus ICT Ad Duas Lauros.
Per queste nuove generazioni di futuri dirigenti e operatori sui territori, ASL è lo strumento di avvicinamento al mondo del lavoro, delle competenze e del "saper fare", per noi di Onlus Ad Duas Lauros, non si tratta di un banale corso di "addestramento", ma della speranza che da questi giovani parta il riscatto sociale, politico, economico, culturale di queste "periferie".

Non possiamo esimerci da dichiarare che il convegno "Via Francigena, beni culturali e Alternanza Scuola Lavoro" della Onlus Ad Duas Lauros, pur essendo inserito in un circuito di eventi di rilevanza europea come il Festival Via Francigena 2017, con tanto di segnalazione sul sito web del festival e nonostante un gran lavoro di diffusione via email e social network, non è riuscito nel suo intento principale:
Partecipazione dei cittadini del territorio, delle istituzioni locali e della politica in generale al processo di riqualificazione, riscatto, promozione dei territori francigeni, consapevolezza che è in gioco il futuro sociale, politico, culturale ed economico (con relativi posti di lavoro), che i beni culturali e la Via Francigena possono generare, i vuoti nei posti disponibili in sala convegno erano testimonianza impietosa.
In un territorio come il Municipio Roma V, che merita ben altro dell'attuale declino, la Onlus Ad Duas Lauros non cede di un passo sul cammino e le scuole, i giovani, sono la nuova frontiera.