Il seminario "Europa Creativa" nell'Ateneo di Tor Vergata, i Fondi europei per la Cultura e il contributo progettuale dell'Università

Università Tor Vergata seminario Europa Creativa

14 marzo 2014 - Alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Tor Vergata, in una sala gremita da un pubblico non solo di studenti, docenti e studiosi, ma anche di operatori dei beni culturali come noi della Onlus ICT Ad Duas Lauros e dei media giornalistici del settore cultura, si è tenuto il seminario sui fondi strutturali "Europa Creativa". Presenti fra i relatori, oltre al Magnifico Rettore Giuseppe Novelli, Daniela Guardamagna, Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici, Franco Salvatori, Direttore del Dipartimento di Scienze Storiche, la On. Silvia Costa, Parlamentare europeo e relatore per il PE del Programma EUROPA CREATIVA 2014/2020. Ai lavori hanno partecipato anche vari docenti e ricercatori dell'ateneo, esponenti della governance del mondo culturale, scientifico, della ricerca e degli enti come CNR, ICCU, e Valentina Grippo Presidente della Commissione Turismo di Roma Capitale. 

UE flagIn un nostro precedente articolo sull'argomento, avevamo descritto l'azione di emendamento rispetto alla discussione nel Parlamento UE sui fondi Horizon 2020, per i quali non era previsto inizialmente per la Cultura, non solo un Euro ma perfino una sola parola.
Lo scorso 19 novembre, la svolta con l’approvazione da parte del Parlamento Europeo di Europa Creativa 2014-2020, il nuovo programma strutturale per audiovisivo, cultura e creatività di nuovi modelli tecnologici e di business del settore. Questo Programma comporterà risorse finanziarie della UE nel quadriennio 2014-2020, con 1,46 miliardi di euro (il 9% in più rispetto ai finanziamenti del periodo precedente) così ripartiti:
- 824 milioni al sottoprogramma MEDIA
- 455 milioni al sottoprogramma “Culture”
- 183 milioni riservati a “Strand”, sottoprogramma transettoriale destinato principalmente a facilitare l’accesso al credito bancario di piccoli operatori (attraverso un nuovo meccanismo di garanzia finanziaria gestito dal Fondo Europeo per gli investimenti) e di incoraggiare studi, analisi e raccolta dei dati, al fine di aver solide basi per valutare e definire le prossime politiche.

L'introduzione del Magnifico Rettore della Università di Tor Vergata Giuseppe Novelli, ha evidenziato come il contributo dell'Università alla progettazione delle eccellenze, che potranno portare in Italia e sui territori una buona fetta della torta a disposizione, grazie alle interazioni fra i Dipartimenti e quindi in sintesi ha auspicato, la multi disciplinarietà della progettualità come valore aggiunto dei Progetti a cui l'Università potrà contribuire.

On Costa Rettore Novelli

L'introduzione al seminario "Europa Creativa" del Magnifico Rettore Giuseppe Novelli

On. Sivia Costa: "Cambio di passo" Europeo con Europa Creativa 

Già a Novembre prima ancora che gli emendamenti al Programma Horizon 2020, orbo della cultura europea, venissero approvati e che a maggior ragione fosse approvato il Programma Europa Creativa, la On Silvia Costa sul suo sito web riportava notizie sulla battaglia in Parlamento UE, dove l'importanza della Cultura non solo in se ma anche economica non veniva capita. Sono passati alcuni mesi dall'approvazione di Europa Creativa, ma è con legittimo orgoglio che la On Costa ha raccontato il difficile passaggio in Parlamento Europeo nel quale ha avuto il ruolo di relatore, per un programma che va a dare risorse a uno dei pochi settori in crescita: quello dei beni culturali e del turismo, che ad oggi costituisce il 4,5 % del PIL dell’Unione Europea e da lavoro a circa 8,5 milioni di persone.
Europa Creativa si rivolge a tutti gli enti pubblici e privati del settore, di ciascun Paese coinvolto nel programma (non solo i membri dell’UE, ma i Paesi dell’EFTA, i candidati e potenziali candidati e i Paesi della PEV), ad attività profit e non profit come le associzioni e le Onlus. I video che seguono sono esplicativi più di qualunque altro commento che potremmo fare, sull'impatto potenzialmente di grande spinta all'economia sostenibile basata su cultura, turismo e innovazione tecnologica, che il programma Europa Creativa può dare. La Onlus ICT Ad Duas Lauros è in prima fila su questo percorso che per ora è uno stretto sentiero, ma con questo Fondo di speranza della Cultura europea può diventare un autostrada.

I Video della relazione della On. Sivia Costa su Horizon 2020 ed Europa Creativa

On Costa_Universita_Tor Vergata

Un momento della relazione su Europa Creativa della On Costa alla facoltà di Lettere e Filosofia della Università di Tor Vergata, seguono i link a due video sulla relazione:

Horizon 2020 - Silvia Costa Università Tor Vergata 14/03/2014 - VIDEO 1

Europa Creativa - Silvia Costa Università Tor Vergata 14/03/2014 - VIDEO 2