archeo trekkingRoma 22 aprile 2012 - In questa domenica che precede la Festa della Liberazione, l'ANA - Associazione Nazionale Archeologi ha organizzato "Roma pagana e Roma Cristiana", archeo trekking che passeggiando lungo le Vie Prenestina e Casilina, ha fatto riscoprire alle decine di partecipanti il fascino e la suggestione dei monumenti di storia romana e cristiana, nel territorio dell'ex Municipio Roma 6 (oggi Municipio Roma 5). Il gruppo di appassionati di storia e archeologia romana, oltre che di semplici cittadini curiosi, ha potuto contare sulla guida e sulle relazioni dell'archeologa Ilenia Gradante e di altre archeologhe dell'ANA, davanti ai luoghi e ai monumenti visitati sul percorso: Porta Maggiore, Torrione di Via Prenestina, Colombario di Largo Preneste, Terme Romane a Largo Irpinia, Villa Gordiani, finendo nell'emblema del comprensorio Casilino-Ad Duas Lauros, il Mausoleo di S. Elena a Villa De Sanctis sulla Via Casilina.

Mappa web interattiva dell'archeo trekking
"Roma pagana e Roma cristiana" nel V Municipio

La mappa che vedete sotto è interattiva, cliccando sulle icone dei monumenti e dei luoghi visitati lungo il percorso dell'archeo trekking "Roma pagana e Roma cristiana" vedete video, immagini e fotografie, che abbiamo ripreso. Nei video la suggestione nasce dal fatto che le relazioni storico archeologiche di Ilenia Gradante, rendono quasi vive e "parlanti" quelle testimonianze e vestigia che altrimenti resterebbero "mute". Questi luoghi grondanti millenni di storia, resistono agli attacchi del tempo e dell'urbanizzazione selvaggia, un esempio è l'immagine da Google Map delle terme romane a Largo Irpinia, è stridente il contrasto delle terme viste dall'alto, quasi assediate dalle strutture di un parcheggio sotterraneo. Cliccate sulle icone dei monumenti e dei luoghi sulla mappa, per vedere video e immagini di "Roma pagana e Roma cristiana".

   

Lungo il percorso dell'archeo trekking, nei luoghi e monumenti abbiamo scattato delle foto, come si vede in questo album, specie per monumenti e luoghi pieni di storia e archeologia, non c'è migliore rappresentazione possibile di quella fotografica. Ilenia Gradante ci diceva di "isolare" dall'ambito urbanizzato le vestigia e i resti romani, crediamo che questa suggestione sia possibile soprattutto con la fotografia.

archeo trekking foto2