Documenti Archeologici

Ricerche archeologiche su Ad Duas Lauros

f42b188daac428a0aed623140f66b6beDi Anna Buccellato, della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, La linea C nell ex VI Municipio (attuale V Municipio): note sul paesaggio suburbano e la metodologia di scavo archeologico - relazione tenuta il 21 ottobre 2009 in Roma al Palazzo Massimo alle Terme, nelle giornate di studi"Archeologia e infrastrutture. Sviluppo economico e patrimonio culturale".
Sull'argomento, qui di seguito una dichiarazione in video che riassume il patrimonio archeologico e storico del VI Municipio e le scoperte più recenti nei cantieri della nuova metropolitana Linea C della Dott.ssa Anna Buccellato della Soprintendenza Archeologica di Roma, responsabile delle attività di tutela nel V° Municipio. Vai al video...

Della stessa autrice: Carta delle evidenze archeologiche.Vai al documento...

Di Roberto Manigrasso. 2004. Un insediamento rurale in via dell'Acqua Bullicante a Roma.
In the course of excavations for the laying of cables a series of structures belonging to a Roman farm emerged between the via Praenestina and the Labicana Casilina, specifically along the via dell’Acqua Bullicante between via Atripalda and via Policastro.
Although the area investigated was small, due to modern intrusions on both sides of the excavation, we were able to identify a series of building phases, with occupation, abandonment, robbing and destruction. On the edge of the area examined were found walls in dry stone cut from larger blocks of Tufo lionato´that had formed part of an earlier ashlar wall.
The complex forms part of the panorama of the eastern suburb of Rome which formed during the wider process of territorial organization begun during the third century b.C. Vai al documento...

Dello stesso autore, Due tombe d'età imperiale rinvenute in via dell'Acqua Bullicante a Roma. ... L’ubicazione topografica delle due tombe rinvenute, in posizione intermedia rispetto al tracciato della via Prenestina, a Nord, e della Labicana Casilina, a Sud, potrebbe rappresentare un indizio circa l’esistenza di un asse di collegamento tra le due strade maggiori, a lato del quale si sarebbe impiantato il nucleo di necropoli. Vai al documento...

Di S. Testa e G. Lilli, Al Pigneto una cava dell' eta' Flavia con mosaici e colonne. Alcuni dei reperti saranno esposti all' interno delle nuove stazioni -La metro C trova i mulini del 1200 - da archivio corriere.it  Vai al documento...