Il convegno della PCAS "Affreschi salvati" sui restauri delle catacombe SS Marcellino e Pietro

23/02/2016 - La Onlus Ad Duas Lauros era presente al convegno "Affreschi salvati" organizzato dalla Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, al Museo Nazionale Romano.
All'evento sono intervenuti: il Cardinale Gianfranco Ravasi; S.E. Signora Mehriban Aliyeva, Presidente della Heydar Aliyev Foundation; la Dott.ssa Rita Paris, Direttore Archeologo del Museo Nazionale Romano; il Prof. Fabrizio Bisconti, Sovrintendente Archeologico delle Catacombe. Il tema centrale sono stati i restauri eseguiti nelle Catacombe dei SS. Marcellino e Pietro su finanziamento della Heydar Aliyev Foundation, di cui madame Aliyeva è Presidente.
Come è noto, nel 2012 un accordo di collaborazione su base finanziaria della Aliyev Foundation con la PCAS, ha permesso l'avvio di lavori di restauro delle magnifiche pitture murali di arte paleo cristiana, risalenti al III e IV sec. d.C., nelle catacombe dei SS Marcellino e Pietro in Via Casilina a Roma.

Il convegno "Affreschi salvati", al centro madame Aliyeva e il Card. Ravasi

I restauri sono stati eseguiti con la sofisticata tecnica degli impulsi laser, che hanno permesso senza interventi meccanici invasivi, la rimozione della patina di elementi pulviscolari e di residui da combustione delle torce di illuminazione (usate nei secoli passati), che nel tempo avevano oscurato vaste porzioni delle preziose pitture paleo cristiane. Il risultato stupefacente è il ritorno di evidenze cromatiche e dei particolari anche di iscrizioni, che danno al visitatore la sensazione visiva di un viaggio nel tempo, nel mondo, nella vita, nella fede e nella spiritualita' di 2000 anni fa, con suggestive visioni di scene dal vecchio e nuovo Testamento, in commistione con l'iconografia pagana, come nella scena emozionante dell'Orfeo che suona la lira, attorniato da simbologie cristiane o dei banchetti conviviali, che a quei tempi erano restorum del senso di continuita' fra i vivi e i loro congiunti in catacomba.
I restauri hanno restituito al loro splendore le pitture: Cubicolo di Susanna e del Fossore; Nicchia di Daniele; Arcosolio di Sabina; Arcosolio di Orfeo; Cubicolo della Madonna con due Magi; Cubicolo della matrona orante.

    Il Cardinal Ravasi Presidente della PCAS all'arrivo al Museo Nazionale Romano

Nel suo intervento il Cardinal Ravasi ha sottolineato il ruolo determinante della Heydar Aliyev Foundation, non solo dal punto di vista specifico del restauro delle catacombe dei SS marcellino e Pietro, ma anche in quello inter culturale e religioso fra un paese musulmano come l'Azerbaijan e il mondo cristiano, in un momento politico mondiale dove "all'incontro prevale lo scontro". Inoltre il Cardinal Ravasi ha annunciato ulteriori accordi con la Aliyev Foundation, per la valorizzazione del complesso S. Sebastiano fuori le mura e il restauro di preziosi testi azeri nella Biblioteca Vaticana. 
Madame Mehriban Aliyeva ha affermato l'orgoglio del popolo azero e suo personale, dell'aver contribuito non solo a questa opera di restauro delle catacombe dei SS marcellino e Pietro, ma anche di rappresentare simbolicamente la volontà di avvicinare le culture e le religioni musulmana e cristiana, che è l'ispirazione politica e filosofica della sua nazione.

         VIDEO CLIP, clic sull'immagine sopra per vedere un momento dell'intervento di Madame Aliyeva

Nel corso del convegno è stato proiettato un video, in cui anche dalla Dott.ssa Raffaella Giuliani, Ispettore delle Catacombe per la PCAS, sono state mostrate le tecniche di restauro al laser delle pitture murali nelle catacombe, alcune delle magnifiche scene restituite all'antico valore cromatico e spirituale, tali da cambiare l'interpretazione da parte degli studiosi dei soggetti come il Lazzaro con la sue barella tenuta in alto con le mani a mimare il prodigio divino della guarigione.
Sono state proiettate anche delle slide che hanno evidenziato il "prima" e il "dopo" restauro, di questi affreschi della pinacoteca sotterranea paleo cristiana, che hanno rivelato scene e colori molto vicini a come potevano essere osservati al tempo della loro creazione, un effetto spettacolare lo si vede ad esempio nelle scene collettive di banchetto e in quella che lascia stupefatti delle Quattro stagioni.

Album foto - Visita di Madame Mehriban Aliyeva alle catacombe dei SS Marcellino e Pietro

Dopo il convegno "Affreschi salvati" Madame Aliyeva, accompagnata dal Cardinal Ravasi, ha visitato le catacombe dei SS Marcellino e Pietro, con un numeroso gruppo di partecipanti al convegno

 

           Madame Aliyeva e il Card. Ravasi alle catacombe SS Marcellino e Pietro, clic sull'immagine per l'album di A. Pallotti